smart factory

Industry 4.0



Siamo in contatto e ricerchiamo aziende dedicate e specializzate in
Progettazione e Sviluppo di Hardware e Software
per unire le competenze e costruire insieme proposte di valore per
l'Innovazione dell'Industria,
la Produzione meccanica,
la Strumentazione di Misura,
il Risparmio energetico.
SDM120C

Dall'idea al prodotto
disegnando la miglior soluzione


Lavoriamo e sviluppiamo
soluzioni digitali che misurano, decidono, informano
per l'industria, il facility management, i servizi,
la persona, la gestione, la produzione
IoT
 
energia
 
per ottenere cosa:
 
  • risparmio risparmio risparmio
  • manutenzioni preventive
  • riduzione dei fermi impianto
  • efficienza energetica
  • automazione di "case ed edifici passivi"
  • notifiche, controllo soglie, allarmistica, derive
  • benessere della persona e dell'ambiente
  • comfort
 
cosa serve:
 
  • un "gateway" e "data-logger": un micro-elaboratore embedded con connettività aperta e programmabile verso i "tester" per il consumo posizionati nei Punti Critici di Controllo;
  • una batteria di "tester": ovvero i misuratori di potenza assorbita, tensione, intensità di corrente per ciascuno degli impianti in funzione nell'ambiente;
  • una batteria di "sensori" d'ambiente: per l'interno e per l'esterno, in modo da confrontare l'impiego degli impianti con le temperature ed altri parametri ambientali (umidità, ad esempio) indotti rispetto a quelli meteorologici esterni;
  • un software di misurazione "integrale": per la misura accurata, la conservazione dei dati e la trasmissione periodica su Data Base remoto;
  • un servizio "cloud": per l'utilizzatore, l'Energy Manager, il manutentore che analizzano dati e notifiche ed intervengono;
  • una "dashboard": una interfaccia semplice per la lettura dei dati in tempo reale e dei dati storici dal web.
 
come si realizza:
 
  • prova immediata con "gateway", "tester" e "sensori" su un caso "critico"
  • progettazione della rete di "tester" nel perimetro completo di efficienza energetica
  • sviluppo del gateway e del quadro elettrico dedicato
  • individuazione degli indicatori e della dashboard
  • Data Analysis: individuare sui dati storici di consumo le strategie di efficienza energetica
  • Le soglie critiche: individuate per le notifiche, gli allarmi, il controllo in tempo reale ed eventualmente le "attuazioni", ovvero le modifiche automatiche dei parametri di funzionamento degli impianti piccoli e grandi
 
per ottenere cosa:
 
  • efficienza e produttività
  • manutenzioni preventive
  • riduzione dei fermi macchina
  • tempi e produttività di processi critici controllati in tempo reale
  • tempi di prototipazione e cambio lavorazione sotto controllo
  • sicurezza industriale per l'uomo e l'ambiente
  • non più solo Isole ma l'intera Fabbrica vista insieme
  • produttività di ogni lavorazione in tempo reale
  • controllo di tecnologie nuove e tecnologie meno recenti che lavorano nello stesso processo
 
cosa serve:
 
  • un "gateway": un micro-elaboratore embedded con connettività aperta in rete con i Pannelli a Controllo numerico delle macchine di Lavorazione Meccanica;
  • una batteria di "sensori": per rilevare quegli stati di accessi, dispositivi, apparati nell'ambiente di lavoro che sono critici per il governo e la supervisione della Fabbrica nel suo insieme;
  • una "dashboard": una interfaccia semplice per la presentazione e consultazione di ciò che avviene nella Fabbrica, nelle singole Lavorazioni e nei Processi produttivi
  • un software di rilevazione dei dati: per la lettura e la conservazione dei dati e la trasmissione periodica in remoto;
  • un servizio "cloud": per l'operatore, il Plant Manager, il Responsabile di Produzione, la Manutenzione;
 
come si realizza:
 
  • prova immediata con "gateway": collegato ad una o più macchine di Lavorazione individuate come caso "critico" di prototipazione
  • progettazione della rete di Macchine, Apparati e Dispositivi da controllare e misurare in tempo reale nella Fabbrica
  • sviluppo del gateway e del quadro elettrico dedicato
  • individuazione degli indicatori di Fabbrica e della dashboard per gli utilizzatori
  • Data Analysis: individuare sui dati storici del funzionamento della Fabbrica le strategie di efficienza, riduzione costi e produttività
  • Soglie critiche e indicatori quantitativi: individuati per le notifiche, gli allarmi, il controllo in tempo reale ed eventualmente le "attuazioni", ovvero le modifiche automatiche dei parametri di funzionamento degli impianti piccoli e grandi
 
industria
 
 
building
 
per ottenere cosa:
 
  • efficienza dei consumi
  • automazione nella gestione dell'edificio e dei servizi
  • manutenzioni preventive
  • sicurezza
  • sorveglianza
  • automazione degli scenari d'ambiente (riscaldamento, illuminazione)
 
cosa serve:
 
  • un "gateway": un micro-elaboratore embedded con connettività aperta in rete per i sensori, i tester o rilevatori sugli apparati, nei dispositivi in uso all'interno o all'esterno dell'edificio;
  • una batteria di "sensori": per misurare i parametri d'ambiente ed i parametri di funzionamento di impianti e dispositivi, infine i misuratori del consumo energetico;
  • una "dashboard": una interfaccia semplice per la presentazione e consultazione di ciò che avviene nell'Edificio, all'interno ed all'esterno
  • un software di rilevazione dei dati: per la lettura e la conservazione dei dati e la trasmissione periodica in remoto;
  • un sistema esperto "software": per la rilevazione e la attuazione di scenari ambientali di fruizione e di comfort come le illuminazioni, il riscaldamento, le chiusure dei locali, l'attivazioni di allarmi etc..;
  • un servizio "cloud": per l'operatore, il Facility Manager, i servizi di Manutenzione;
 
come si realizza:
 
  • prova immediata con "gateway": collegato con dispositivi e sensori in un locale "critico"
  • progettazione della rete di Sensori, Quadri elettrici o di automazione, apparati e dispositivi da controllare e misurare in tempo reale nell'Edificio
  • sviluppo del gateway e del quadro elettrico dedicato
  • individuazione degli indicatori Critici e della dashboard per gli utilizzatori
  • Data Analysis: individuare sui dati storici del funzionamento dell'Edificio, le nuove strategie di automazione e gestione dell'ambiente
  • Individuare le soglie critiche e gli indicatori quantitativi: per le notifiche, gli allarmi, il controllo in tempo reale ed eventualmente le "attuazioni", ovvero modifiche automatiche dei parametri di funzionamento degli impianti piccoli e grandi nell'edificio
 
 
per ottenere cosa:
 
  • nuove "user experience" personali, di gruppo, d'ambiente
  • salute e benessere della persona
  • interazione uomo-ambiente
  • abbigliamento "smart": colori, luci, tomaie luminose nelle calzature
  • localizzazioni, rilevazione parametri vitali per situazioni personali da controllare
  • per animali domestici e allevamenti
  • tanto ancora da inventare.........
 
cosa serve:
 
  • un "microcontrollore" miniaturizzato e low-power: un micro-elaboratore embedded con I/O dedicato per sensori ed oggetti indossabili
  • un "set di sensori": per le misurare d'ambiente o personali;
  • un software di rilevazione ed attuazione: dedicati ai servizi personali ed alla mobilità individuale;
 
come si realizza:
 
  • prova immediata con "wearable" commerciali: è il primo "Proof of concept"
  • progettazione del servizio individuale da realizzare
  • sviluppo miniaturizzato del dispositivo
  • certificazioni per l'uso indossabile
 
wearable